Logo stampa
 
Il quotidiano online della provincia di Ravenna
 
 
 
 
Sei in: Homepage » Il Settimanale » La lezione di Bulow » Prima rassegna di musica sacra
Il Settimanale
1/2/2008 - La lezione di Bulow

Prima rassegna di musica sacra

“Ludus Vocalis” e “Mosaici sonori” uniti per l’iniziativa ai Cappuccini

RAVENNA - Saranno tre gli appuntamenti della prima rassegna di musica sacra a Ravenna, promossa dal "Punto di incontro ai Cappuccini", di cui è responsabile padre Dino Dozzi, ed organizzata dall'associazione corale Polifonica "Ludus Vocalis " in collaborazione con la cooperativa "Mosaici Sonori" di Ravenna.

Uno dei musicisti di "Mosaici sonori", Luigi Lidonnici, racconta come è nata l'idea di questa iniziativa: "mancava nel contesto specifico dei concerti della musica sacra e se ne sentiva l'esigenza in città, anche se sono presenti altre offerte nel campo musicale di valore. La musica sacra ha avuto un ruolo molto importante nella storia, perchè la musica si faceva solo nelle chiese. Siamo partiti dal barocco, spaziando fino all'800, scegliendo sia pezzi più noti come l'Ave Maria di Gounod che altri come l'aria ‘Pargoletto' di Scarlatti che è una cosa poco conosciuta".

Il primo concerto, domenica 3 febbraio, prevede l'esibizione del soprano Jenny Ballarini e dell'Ensemble Mosaici Sonori (flauto Tiziana Stanzione, oboe Luigi Lidonnici, violoncello Piergiorgio Anzelmo, organo Stefano Sintoni.), il programma presenta musiche di Scarlatti, Bach, Telemann, Haendel e Gounod.

Domenica 2 marzo il soprano Giovanna Casanova e l'Ensemble dell'Orchestra Alighieri (oboe Luigi Lidonnici, primo violino Beatrice Donati, secondo violino Thomas Barbalonga, viola Elisa Nanni, violoncello Piergiorgio Anzelmo, organo Stefano Sintoni), proporrà musiche di Albinoni, Cimarosa, Franck, Mozart e Vivaldi. Per il terzo ed ultimo concerto, domenica 6 aprile, si esibirà il coro polifonico Ludus Vocalis diretto dal maestro Stefano Sintoni, verranno eseguiti brani di Rheinberger, Perosi e Cimatti accompagnate all'organo da Andrea Berardi.

Tutti i concerti avranno inizio alle 11, dopo la messa domenicale, nella chiesa di Santa Maria degli Angeli, più nota come chiesa dei Cappuccini, in via Oberdan 6, che vanta dal novembre 2006 un bell'organo meccanico a canne. Sponsor dell'iniziativa la Euroimmobiliare Costruzioni S.r.l. di Ravenna.