Logo stampa
 
Il quotidiano online della provincia di Ravenna
 
 
 
 
Sei in: Homepage » Il Settimanale » Prove tecniche di turismo » Il mangiar bene inizia dalla scuola
Il Settimanale
21/3/2003 - Prove tecniche di turismo

Cronaca Faenza

Il mangiar bene inizia dalla scuola

di Giovanni Morini

All'istituto comprensivo Europa è partito un progetto di educazione alimentare che coinvolgerà per tre anni 180 alunni


L'Istituto comprensivo Europa di Faenza, diretto dalla professoressa Maria Dari, con otto classi fra materne ed elementari, per un totale di 180 alunni e quindici insegnanti, ha aderito al progetto pilota triennale di educazione alimentare "Mangiare insieme" della Regione. La prima fase è iniziata l'11 marzo e si concluderà l'8 maggio; la seconda partirà nel settembre 2003 per concludersi a maggio 2004, infine la terza sarà svolta dal settembre 2004 al maggio 2005. Il progetto "Mangiare insieme" consiste nella sperimentazione di un percorso formativo che valorizza l'aspetto quotidiano dell'alimentazione e i suoi rapporti coi gusti, le emozioni, la socialità, la cultura e l'ambiente. Nella prima delle tre fasi sono coinvolti in un corso di aggiornamento gli insegnanti; nella seconda, gli insegnanti e gli studenti; nella terza, i genitori. "Il progetto – commenta l'assessore provinciale alle politiche alimentari Maurizio Filipucci – prevede momenti formativi in tutte le occasioni alimentari (la prima colazione, il pasto in mensa, gli spuntini e i pasti consumati a casa) per indurre comportamenti nuovi nel momento della spesa e della trasformazione del cibo. In quest'ultimo ambito, abbiamo riconosciuto nelle fattorie didattiche i soggetti più adatti a formare un consumatore consapevole".
Dopo le prime due date dell'11 e del 18 marzo, il programma della prima fase prevede per martedì 25 marzo il seminario "C'è gusto e gusto! Io e gli altri a confronto: comprendere, accettare e valorizzare le differenze mettendo in discussione i propri modelli di comportamento", con il docente Michele Crudo. Martedì 15 aprile sarà la volta de "Il cibo: fare esperienze pratiche per valorizzare il ruolo formativo del cucinare e del mangiare insieme", con Carla Barzanò e Clara de Clario, consulenti di educazione alimentare. Infine martedì 8 maggio giornata conclusiva con "E' pronto in tavola: imparare a mangiare mangiando", esperienze pratiche per conoscere nuovi ingredienti e nuove ricette, con Marina Montorsi.