Logo stampa
 
Ravenna Politica
 
 
 
 
Sei in: Homepage » Ravenna » Politica » Consiglio comunale, approvato il nuovo Regolamento comunale del verde
» Ravenna - 08/12/2018

Consiglio comunale, approvato il nuovo Regolamento comunale del verde

Hanno votato a favore 16 consiglieri (gruppi di maggioranza e Ravenna in Comune); 4 contrari (Lega nord e Lista per Ravenna), 4 astenuti (CambieRà, Forza Italia, La Pigna, gruppo Misto)

Nella seduta di  giovedì (per chi volesse rivederla http://bit.ly/29AVl60 ) il consiglio comunale ha approvato la delibera di "Modifica del regolamento comunale del verde".

Hanno votato a favore 16 consiglieri (gruppi di maggioranza e Ravenna in Comune); 4 contrari (Lega nord e Lista per Ravenna), 4 astenuti (CambieRà, Forza Italia, La Pigna, gruppo Misto).

Alla delibera sono stati presentati 3 emendamenti da Alvaro Ancisi, capogruppo di Lista per Ravenna, di cui due respinti con le rispettive seguenti votazioni:

Emendamento n. 1: 5 voti favorevoli (Forza Italia, Lega nord, Lista per Ravenna), 17 contrari (gruppi di maggioranza), 5 astenuti (CambieRà, La Pigna, gruppo Misto, Ravenna in Comune).

Emendamento n. 2: 7 voti favorevoli (CambieRà, Forza Italia, La Pigna, Lega nord, Lista per Ravenna), 3 astenuti (gruppo Misto e Ravenna in Comune).

Emendamento n. 3: approvato dopo modifica con 25 voti favorevoli (gruppi di maggioranza e opposizione) 2 astenuti (gruppo Misto).

E' stato altresì approvato all'unanimità l'emendamento (documento allegato) presentato da Massimo Manzoli, capogruppo di Ravenna in Comune.  L'assessore al Verde pubblico Gianandrea Baroncini ha illustrato il contenuto della delibera rappresentando che si è reso necessario intervenire su un regolamento che risaliva al 2003 e che aveva subito parziali modifiche nel 2008; nel frattempo si sono manifestate nuove esigenze legate al fenomeno dei cambiamenti climatici che hanno imposto importanti riflessioni generali e nuove azioni di intervento oltre all' evidenziarsi della opportunità di maggiore snellezza e semplificazione.

Le modifiche hanno riguardato gli aspetti di competenza sulle funzioni delle aree verdi, di gioco e degli spazi pubblici coniugando le azioni legate alla tutela, alla promozione e alla fruizione del verde pubblico.

L'assessore Baroncini ha sottolineato i notevoli investimenti fatti in questi ultimi anni dall'amministrazione sui numerosi parchi, grandi e piccoli, diffusi sul territorio comunale, molto vissuti e utilizzati da parte della popolazione residente, ricordando che si tratta di difendere e tutelare, con le nuove aree 2018, oltre 6 milioni e mezzo di metri quadrati di verde.

Ha infine ringraziato il consiglio per il costruttivo contributo fornito attraverso la discussione e il confronto che hanno permesso di pervenire alla stesura di un regolamento integrato, compiendo importanti e concreti passi avanti.    

Sono intervenuti: Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna), Massimo Manzoli (Ravenna in Comune), Andrea Vasi (Pri), Marco Maiolini (gruppo Misto), Veronica Verlicchi (La Pigna), Alberto Ancarani (Forza Italia), Rosanna Biondi (Lega nord), Fiorenza Campidelli (Pd), Daniele Perini (Ama Ravenna), Cinzia Valbonesi (Pd), Mariella Mantovani (Art. 1- Mdp).

Il gruppo Lista per Ravenna ha illustrato gli emendamenti presentati e successivamente manifestato il disappunto per quelli non accolti pur essendone stata rilevata l'ammissibilità dal tecnica.

Il gruppo Ravenna in Comune si è detto soddisfatto dell'accoglimento del proprio emendamento inteso, tra l'altro, a chiarire la possibilità di individuare aree dedicate al gioco del calcio o ad altri giochi con la palla attraverso il coinvolgimento dei consigli territoriali.

Il gruppo Pd ha sottolineato la bontà delle proposte pervenute dagli altri gruppi che, pur sollevando discussioni, hanno alla fine trovato una soluzione condivisibile; non ha ritenuto condivisibili due degli emendamenti presentati perché superflui.

Il gruppo Pri ha rappresentato come già in sede di commissione il regolamento fosse stato esaminato in tutti i suoi aspetti e spiegato le motivazioni del mancato accoglimento di due degli emendamenti.

Il gruppo Misto ha lamentato che nel regolamento non sia stata introdotta la possibilità di  interpellare i consigli territoriali per l'individuazione di luoghi dove effettuare nuove piantumazioni di alberi nel rispetto della legge 14/2003.

Il gruppo La Pigna, pur considerando gli aspetti migliorativi introdotti nel nuovo regolamento, ha rappresentato le criticità che si riscontrano nella manutenzione del verde e le carenze di un servizio che deve essere a suo avviso migliorato.

Il gruppo Forza Italia ha caldeggiato l'accoglimento del terzo emendamento del consigliere Ancisi relativo al divieto di consumare sostanze stupefacenti e psicotrope nei parchi perché condivisibile e nell' interesse di tutti.  

Il gruppo Lega nord si è soffermato sull' allarme sociale rappresentato a suo avviso dalla presenza di spacciatori per cui sarebbero necessari maggiori controlli nei parchi.

Il gruppo Ama Ravenna  ha rilevato la notevole e diffusa presenza di verde pubblico, la buona manutenzione e l' assidua e vivace frequentazione dei parchi. Si è detto favorevole al terzo emendamento.

Il gruppo Art. 1 – Mdp ha rappresentato il parere favorevole all' emendamento presentato dal consigliere Manzoli e al terzo emendamento del consigliere Ancisi respingendo gli altri due.