Logo stampa
 
Ravenna Cronaca
 
 
 
 
Sei in: Homepage » Ravenna » Cronaca » Porto RoburCosta e Domus Nova: «Insieme per una stagione nel segno della salute e dello sport»
» Ravenna - 12/10/2018

Porto RoburCosta e Domus Nova: «Insieme per una stagione nel segno della salute e dello sport»

Il polo sanitario privato ravennate entra nella grande famiglia della pallavolo ravennate appoggiando in pieno il progetto di consolidamento del massimo club cittadino

Porto Robur Costa e Domus Nova: ieri l'ufficializzazione della nuova partnership strategica

La società Porto-Robur-Costa e il suo main sponsor Consar hanno il piacere di ufficializzare un nuovo partner che va ad arricchire il panorama degli sponsor della pallavolo ravennate: Domus Nova e San Francesco. Il polo sanitario privato ravennate ha sposato in pieno il progetto di consolidamento della società ravennate per la stagione sportiva 2018/19.

"Da poco più di un anno, dopo aver acquisito la Clinica San Francesco, Domus Nova è diventata l'unica realtà ravennate di sanità ospedaliera privata – sottolinea il presidente, il dottor Stefano Grandi – siamo una spa di 254 soci, tra i quali un'importante banca ravennate, alcune cooperative che lavorano con noi, figli ed eredi di soci fondatori, tanti nostri dipendenti, e tanti altri ravennati. Siamo, insomma, una società diffusa, che abbraccia la città, ed esprimere la nostra anima ravennate è uno degli obiettivi che perseguiamo. La pallavolo, per quella che è la sua storia e per quello che sta facendo questa società, è uno dei mezzi attraverso i quali esprimere questa nostra vicinanza alla città: essere partner del Porto Robur Costa e aiutarlo a far sì che possa crescere ulteriormente è per noi un grande onore e un motivo di grande piacere e soddisfazione, e ne siamo veramente fieri ed orgogliosi.

Ci presenteremo con uno slogan: ‘Domus Nova è salute e sport': aldilà del nostro ambito operativo, il benessere di tutti, la promozione di un corretto stile di vita sono elementi importanti per la nostra realtà, tanto che riconosciamo un premio sotto forma di minuti di ferie in più a chi viene a lavorare in bici o a piedi". 

Il presidente del Porto Robur Costa Luca Casadio accoglie con gioia la Domus Nova e San Francesco nella grande famiglia dei partner del club. "Dopo il Main Sponsor Consar, un'altra importantissima realtà come la Domus Nova, composta da ravennati, ha deciso di entrare nella grande famiglia della pallavolo: questo ha un bel significato, perché da un lato certifica la vicinanza della città, nelle sue varie espressioni, alla nostra società e squadra e dall'altro lato testimonia come le realtà cittadine ravennati, le vere legate alla nostra terra, sentono il bisogno di affiancarsi al mondo della pallavolo più per un discorso di affetto, di spirito sportivo che non per i ritorni di immagine. E questa attenzione è una gratifica al lavoro svolto fin qui ed è un impegno a fare sempre meglio".

 La partnership si concretizza nella possibilità per gli atleti della prima squadra e per i tesserati del Porto RoburCosta, per tutti gli abbonati di questa stagione sportiva, per i ragazzi del settore giovanile del Porto RoburCosta e del consorzio Romagna in Volley e i loro familiari di primo grado residenti allo stesso indirizzo, di usufruire di uno sconto su tutte le prestazioni ambulatoriali, odontoiatriche e di ricovero in regime di libera professione.  

Grande soddisfazione anche da parte dell'assessore allo Sport Roberto Fagnani: "L'alleanza con il Consar prima e la partnership con Domus Nova e San Francesco ora, dimostrano due cose importantissime: non solo l'attenzione di rilevanti realtà dell'imprenditoria ravennate al nostro sport e ai valori importanti che esprime, ma anche il fatto che dietro il Porto Robur Costa c'è un progetto serio, portato avanti da persone altrettanto serie e competenti, sia a livello agonistico che per quanto riguarda la crescita dei più giovani. La pallavolo fa parte del dna della comunità ravennate e il Porto Robur Costa ogni giorno si impegna per crescere insieme alla nostra comunità, rendendosi ad esempio protagonista, con tante associazioni del nostro territorio, di numerose iniziative benefiche. Questo è sotto gli occhi di tutti e in piena sintonia con l'agire di realtà quali Consar e Domus Nova e San Francesco".