Logo stampa
 
Ravenna Cronaca
 
 
 
 
Sei in: Homepage » Ravenna » Cronaca » Lega, domani la raccolta di firme per «rilanciare piazza Kennedy»
» Ravenna - 13/07/2018

Lega, domani la raccolta di firme per «rilanciare piazza Kennedy»

La consigliera comunale Rosanna Bondi: «Pochi eventi e concentrati in pochi giorni, commercianti lasciati soli. E' assurdo che non vi siano sgravi per l'occupazione del suolo pubblico per le poche attività sopravvissute alla chiusura della piazza»

Domani 14 luglio 2018 in piazza Kennedy la Lega sarà in piazza dalle ore 9 per promuovere una petizione da presentare al sindaco per rilanciare Piazza Kennedy. A lanciare l'iniziativa è la consigliera della Lega, vice capogruppo in consiglio Comunale, Rosanna Bondi: "Dopo anni di abbandono e false promesse da parte del precedente sindaco e dell'attuale Sindaco e maggioranza e l'inutile chiusura della piazza, oltre alle ingenti spese per portare alla luce ruderi che poi sono stati rinterrati, quindi senza alcun ritorno in termini di turismo, ha creato un forte danno alle attività prospicenti.
L'impegno della giunta a far rivivere la piazza è fatto di spot con troppe manifestazioni concentrate in singoli giorni disperdendo la possibilità per gli esercenti."
Prosegue la consigliera: "Con questa Petizione vogliamo riportare all'attenzione della giunta e del Sindaco Michele De Pascale la situazione che vivono i commercianti della Piazza e costringere l'attuale amministrazione a ragionare su un rilancio concreto del "mercato naturale" della piazza. È assurdo che oltre la carenza di eventi, il danno economico, ora non ci siano sgravi sull'occupazione di suolo pubblico delle poche attività che sono sopravvissute alla chiusura della piazza e alla sua pedonalizzazione. Inoltre, si vuole arrivare alla rimozione del vano tecnico che è un orrore e porta via spazio per gli eventi."