Logo stampa
 
Cronaca
 
 
 
 
Sei in: Homepage » Regione Emilia Romagna » Cronaca » I pugni tricolore di Alberto Servidei
» Cesena - 10/11/2010

I pugni tricolore di Alberto Servidei

L'atleta ravennate riceve i complimenti del sindaco Matteucci

Alberto Servidei esulta dopo la conquista del titolo italiano nei "piuma"

Nei pesi piuma, Alberto Servidei, pugile tesserato dalla Boxe Cavallari e allenato da Marco Giunchi dell'Italica Boxe di Cesenatico, ha conquistato il titolo italiano. Il ravennate, davanti a 1500 persone che hanno riempito il Carisport di Cesena, ha strappato la cintura tricolore al romano Davide Dieli.
Servidei, ex campione italiano ed europeo, imbattuto, comincia bene, facendo valere in particolare nel secondo round la propria maggior tecnica pugilistica; il coriaceo Dieli appare impotente davanti alle rapide combinazioni dello sfidante. Ma nella terza il sopracciglio sinistro di Servidei rimane ferito ("colpo regolare", informa l'arbitro), ridando fiducia al romano e costringendo il ravennate a dare fondo a tutte le risorse per portare a casa il match. Seguono sette riprese di grande intensitÓ. I giudici decretano all'unanimitÓ vincitore lo sfidante, assai pi¨ tecnico e preciso: 98-92, 96-94, 99-91. La ferita ha dato ancora pi¨ spessore alla prova di Servidei, che ha dimostrato di essere pronto da tutti i punti di vista (preparazione fisica, volontÓ, efficacia) per un'eventuale nuova sfida europea.

Matteucci si complimenta con il pugile

Il sindaco Fabrizio Matteucci ieri ha telefonato ad Alberto Servidei. Il primo cittadino ha voluto infatti complimentarsi personalmente con il pugile ravennate che ha conquistato il titolo di campione italiano dei pesi piuma.
"Quello appena trascorso - ha commentato Matteucci - Ŕ stato un fine settimana ricco di soddisfazioni per lo sport ravennate. Faccio a Servidei i complimenti pi¨ sinceri e l'augurio di una carriera ancora lunga e ricca di soddisfazioni".